Warning: The magic method Math_Captcha::__wakeup() must have public visibility in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php on line 87 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php:87) in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/includes/class-cookie-session.php on line 46 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php:87) in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/includes/class-cookie-session.php on line 49 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php:87) in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/includes/class-cookie-session.php on line 49 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php:87) in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/includes/class-cookie-session.php on line 49 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php:87) in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/includes/class-cookie-session.php on line 49 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/wp-math-captcha.php:87) in /customers/2/e/2/trevisatletica.it/httpd.www/site/wp-content/plugins/wp-math-captcha/includes/class-cookie-session.php on line 49 FESTIVAL OLIMPICO DELLA GIOVENTÙ EUROPEA, IL TREVIGIANO AZZOLINA SETTIMO IN FINALE CON LA STAFFETTA - ASD Trevisatletica

Il velocista di Trevisatletica ha contribuito al bel piazzamento del quartetto italiano nella giornata conclusiva della rassegna under 17 di Banská Bystrica

Treviso, 30 luglio 2022 – Era il suo esordio in una competizione a livello internazionale e Federico Azzolina l’ha impreziosito con un bel settimo posto nella staffetta a frazioni crescenti (100-200-300-400 metri) che stamane, a Banská Bystrica, in Slovacchia, ha concluso il programma dell’atletica al Festival olimpico della gioventù europea.

Il velocista di Trevisatletica ha corso la terza frazione, quella di 300 metri, contribuendo al risultato del quartetto azzurro – completato da Lorenzo Vera, Matteo Togni e Latena Cervone – che ha fermato il cronometro a 1’58”08 nella gara vinta dalla Polonia (1’53”70) su Ungheria (1’55”43) e Spagna (1’55”80).

Per il sedicenne allenato da Andrea Santuz con il supporto di Rolando Zuccon, era il terzo impegno nella settimana del Festival olimpico della gioventù europea.

Lunedì era sceso in pista nel primo turno dei 400 metri, senza riuscire ad accedere alla finale, anche perché condizionato da un fastidio alla coscia sinistra (alla fine 13° in 50”82). E ieri, venerdì, è stato schierato nella batteria della staffetta a frazioni crescenti che si è qualificata per la finale con il secondo tempo assoluto (1’57”92).

Un’esperienza comunque positiva per un atleta ancora al primo anno nella categoria allievi. Federico Azzolina si è avvicinato all’atletica nel 2016, quand’era ancora esordiente. Inizialmente ha praticato un po’ tutte le specialità, ma nelle ultime stagioni si è decisamente indirizzato verso la velocità prolungata.

Il 1° maggio, a Padova, ha esordito nei 400 in 52”95. Da lì i miglioramenti sono stati continui, sino ad arrivare al 49”87 che il 19 giugno, sulla pista dell’Arena Civica di Milano, gli ha regalato la quarta piazza nella rassegna tricolore di categoria, primo tra i nati nel 2006. Un risultato che gli ha spalancato le porte del team azzurro under 17 impegnato nel Festival olimpico della gioventù europea.